Italiano
Stemma di Kirchbach

Kirchbach (in sloveno Cirkno) è un comune austriaco nel distretto di Hermagor in Carinzia. Il comune si trova nella Gailtal tra le Alpi Carniche e quelle della Gailtal. Kirchbach è gemellata con il comune di Paularo, in Italia.

Sin dal IV secolo a.C. nella zona di Kirchbach venivano estratti rame e zinco, più tardi con la creazione della provincia romana del Norico, le attività estrattive furono incrementate, anche con la costruzione di fornaci. Nel 470 una frana del monte Reisskofel travolse l'insediamento minerario.

Attorno al 600 popolazioni slave ed avari si insediarono nella valle, ne sono testimonianza numerosi toponimi di origine slava. Fra il XII e il XIII secolo la Gailtal e quindi anche Kirchbach erano governati dai conti di Gorizia, in quel periodo fu realizzato in località Waidegg, dall'omonima famiglia nobile un castello che fu danneggiato seriamente nel 1458 da un conflitto e vent'anni dopo venne distrutto definitivamente dai Turchi.

Kirchbach dal 1525 appartenne ai conti di Ortenburg, per poi passare ai conti di Porcia che la tennero sino al 1848. Nel 1850 fu costituita la municipalità di Kirchbach.

Durante la Prima guerra mondiale sulle Alpi Carniche a sud di Kirchbach passava il fronte e vi si svolsero aspri combattimenti, sono tuttora presenti i resti delle trincee e numerosi monumenti e cimiteri di guerra.

Durante il conflitto, per rifornire il fronte fu realizzata, da prigionieri di guerra russi e serbi la Ferrovia della Gailtal (Gailtalbahn) da Hermagor a Kötschach. Il comune di Kirchbach esiste nella forma attuale dal 1973 quando vennero uniti i comuni di Kirchbach e Reisach ed il comune catastale Waidegg appartenuto all' ex comune di Rattendorf.

(fonte: Wikipendia)